Incidente mortale sul lavoro, muore un giovane uomo davanti ai colleghi.

CASO

Tragedia nella tarda serata di aprile 2017. Presso una società privata che si occupa di spedizioni, un giovane operaio muore schiacciato da tubi di ferro. Sul posto sono intervenuti la Polizia di Stato e i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare la morte.  A dare l’allarme sono stati gli stessi colleghi del ragazzo, che avrebbero provato subito a rianimarlo ma senza esito. Pochi minuti dopo sul posto sono intervenuti i medici del soccorso che purtroppo hanno potuto solo constatare la morte del giovane. Una morte tragica davanti ai collegi di lavoro.

RICHIESTA

La società privata contatta CERCHIOBLU perché molti colleghi del ragazzo morto in modo così tragico danno segni di disagio.

La richiesta è di incontrare i colleghi del giovane operaio morto sia in gruppi sia individualmente per consentire di elaborare il trauma.

INTERVENTO

CERCHIOBLU organizza degli incontri di decompressione emotiva di gruppo con i colleghi del ragazzo deceduto, condotti da psicologi specializzati. Gli incontri sono finalizzati a elaborare il trauma e superarlo attraverso la tecnica del debriefing psicologico e del colloquio individuale.