Gestione dell’evento critico di servizio e rientro a casa dell’operatore di polizia.

Se ne parla il 18  Ottobre 2019 a Modena al seminario gratuito organizzato da Cerchio Blu in collaborazione con Siulp – sindacato italiano unitario  dei lavoratori della Polizia di Stato.

Numerosi sono i fattori che possono mettere a rischio la tenuta psicologica ed operativa degli agenti coinvolti in fatti gravi ed attività di servizio, siano essi protagonisti o anche semplici comprimari, con conseguenze importanti sia sulla vita professionale che familiare.

Anche episodi di secondo piano possono trasformarsi rappresentare problemi da affrontare, magari a seguito di un’inchiesta interna o di un’attenzione eccessiva ad alcuni dettagli della vicenda.

Per questo motivo Siulp e Cerchio Blu hanno organizzato questo workshop -valido ai fini del riconoscimento dell’aggiornamento professionale- durante il quale affrontare assieme i diversi aspetti, i rischi, le strategie per affrontarli.

A seguire i relatori che affronteranno i diversi aspetti

  • Carlo Barbieri
    Psicologo della Polizia di Stato – Questura di Bologna
  • Graziano Lori
    Sociologo e Criminologo – Presidente Associazione Cerchio Blu
  • Cristina Di Loreto
    Psicologa e psicoterapeuta – Vice Presidente Ass. Cerchio Blu e Coordinatrice della Rete nazionale psicologi Cerchio Blu

 

18 ottobre 2019
dalle 8 alle 13 circa 
presso sala Marco Biagi
3° piano Questura di Modena

Per info e accrediti: Lucia Purgato – 349 156 47 21

La Rete nazionale di supporto psicologico è il progetto attraverso il quale Cerchio Blu affrontare il fenomeno dello stress tipico del lavoro in divisa e supporta gli operatori di polizia.



 

Lascia un commento