+39 349 55 66 222 segreteria@cerchioblu.org

RISPOSTA ATTIVA AGLI ATTACCHI TERRORISTICI: ACTIVE SHOOTER e SUICIDE BOMBER

UNAI_Final_Inaction_Tagline_Print Sophie denisLogo Cerchio Blu 2016 2

Actor posing as a terrorist


Secondo ciclo di incontri

Corso di Alta Formazione PERSEO “Lo sguardo della Medusa”

Risposta attiva agli attacchi terroristici:

Active Shooter e Suicide Bomber


Firenze aprile, aprile/maggio/giugno 2016.  
Secondo Corso di Alta Formazione PERSEO.

Struttura e contenuti del corso

21 aprile. Il primo modulo del corso contestualizzerà gli aspetti normativi nazionali e internazionali di contrasto al Terrorismo. Gli strumenti operativi, di polizia e di Intelligence nazionale e internazionali di contrasto al Terrorismo internazionale.
28 aprile. Il secondo modulo affronterà l’importanza della psicologia come arma difensiva, Combat Mindset Switch, l’impiego di tecniche di saturazione cognitiva in combattimento, il controllo delle proprie reazioni fisiologiche, gli stimoli anomali e reazione comportamentale.
5 maggio. Nel terzo modulo affronterà il tema del terrorismo suicida, la forma più violenta e impressionante della nostra epoca. Nel medesimo atto si combina la volontà di morire con quella di uccidere. Sarà contestualizzato il tema del martirio politico e religioso nelle sue varie forme nella storia, le varie forme di terrorismo suicida, differenziandole tra livello individuale e organizzativo. Saranno esaminati i dati aggiornati sul fenomeno a livello internazionale e le strategie di contrasto delle nostre intelligence. Sarà delineato il profilo degli Shahīd e l’analisi del profilo psicologico e sociologico del martire islamista. Le varie teorie e fasi del terrorismo jihadista, le differenze tra attacchi suicidi, lupi o sparatori solitari; le missioni o azioni di non ritorno; le missioni sacrificali. Sarà inoltre affrontato il ruolo delle donne nel terrorismo contemporaneo ed i belt bomb children: L’uso di bambini come bombe umane da parte di organizzazioni terroristiche jihadiste
19 maggio. Nel quarto incontro sarà sviluppato il tema dell’ Inflight Passenger Profiling,  il sistema basato sul riconoscimento di modelli di analisi comportamentali dei passeggeri a bordo di un aeromobile che possono costituire una minaccia in volo.  
3 giugno. Nel quinto modulo, dal taglio operativo, affronteremo le principali tecniche operative di risposta attiva ad attacchi terroristici.

 I nominativi dei docenti saranno comunicati in via riservata.

Modulo
Data
Titolo
Docente
F
21 aprile
Strumenti e tecniche di contrasto al Terrorismo Internazionale 
UT03
G
28 aprile
COMBAT PSYCHOLOGY, La psicologia del combattimento
MS05
H
5 maggio
Gli attacchi terroristici: dal terrorismo suicida agli sparatori solitari  
LGA01
I
19 maggio
L’importanza del In-flight Passenger Profiling come estrema barriera difensiva dal terrorismo a bordo degli aeromobili (o nell’aviazione civile) 
AXV07
L
3 giugno
Tecniche operative di risposta ad attacchi terroristici
LVD04

 

Informazioni e iscrizioni

Sede: Firenze (Struttura Istituzionale ad accesso  protetto)  orario: 14,30 – 18.30
Iscrizionisforge@cerchioblu.org
Riserva di posti: in accordo con le singole amministrazioni, previa comunicazione ufficiale alla segreteria dell’associazione Cerchio Blu, sono previsti posti riservati agli appartenenti ai Corpi di Polizia in servizio, nazionali e locali (PS, CC, GdF, PP, CFS, PM), ai Vigili del Fuoco e ai membri della Protezione Civile.

Destinatari

Il corso è destinato ai Soci di Cerchio Blu, appartenenti alle Forze di Polizia, appartenenti alle Forze Armate, operatori dell’emergenza e del soccorso, operatori del 118, infermieri, medici, psicologi, counselor, giornalisti, studenti universitari.
Sarà rilasciato l’attestato di partecipazione
Sono previste 20 ore totali in presenza d’aula
L’accettazione dell’iscrizione al corso è sottoposta a insindacabile valutazione da parte del C.D. dell’associazione Cerchio Blu


 

About the Author